FANDOM


Steve Harrington è un personaggio ricorrente della Prima Stagione ed uno dei principali nella Seconda Stagione della serie televisiva Stranger Things, interpretato dall'attore Joe Keery.

Steve è uno studente liceale alla Hawkins High School ed è uno dei più popolari della scuola. Giocatore di pallacanestro, è amico dei bulli Tommy H. e Carol, innamorato di Nancy Wheeler, con la quale ha una relazione altalenante. Dopo un qualche appuntamento tra i due si instaura un serio rapporto che però viene compromesso quando Steve crede che Nancy lo tradisca con Jonathan Byers, nelle settimane in cui il fratellino Will era scomparso.

Dopo una serie di avventure e stupide reazioni dettate dall'amore, Steve si accorge di aver sbagliato e va persino contro i suoi amici Tommy e Carol, pur di riconquistarsi il cuore e la fiducia di Nancy. Ad ogni modo, l'anno seguente, il 1984, Steve sembra quasi diventare uno dei "Perdenti", il gruppo di ragazzini delle medie guidato da Mike, Dustin e Lucas, con i quali stringe un rapporto di amicizia inatteso, diventando quasi una figura paterna per loro nonché un membro fondamentale della squadra che contrasterà il Demogorgone. Alla fine del 1984, però, Nancy rimane amica di Steve ma frequenta adesso Jonathan. Steve non è più popolare come prima, dato che il suo posto di "Re" è stato preso dal nuovo arrivato in città, il manesco Billy Hargrove. Nella seconda stagione, inoltre, Steve ha 18 anni e non frequenta più il liceo locale, presumibilmente va a lavoro insieme al padre.

Biografia

Bozza

Questa sezione è solo un abbozzo. Contribuisci ad espanderla con le tue conoscenze!

Steve è uno studente della Hawkins High School, amico con i bulli Tommy H. e Carol. E' il più popolare del liceo e con il suo fascino ha conquistato molte ragazze. Da una conversazione avuta con Nancy è implicito che è un donnaiolo, avendo avuto molte relazioni superficiali e a sfondo unicamente sessuale con ragazze quali Laurie, Amy e Becky.

Non ha sviluppato un buon rapporto con il padre, che definisce ad un certo punto della serie come un "imbecille di primo livello" (grade A asshole).

Prima Stagione

Steve e Nancy Wheeler cominciano a frequentarsi i primi di novembre del 1983. Il primo vero appuntamento risale al 6 novembre di quell'anno, quando Steve convince Nancy a farlo entrare di soppiatto in casa sua, salendo dalla finestra. Nancy vuole studiare per il compito di chimica e così Steve, mentre la aiuta a ripassare le sue flash cards, le propone un gioco: per ogni risposta sbagliata uno dei due dovrà togliersi un vestito. Le intenzioni di Steve sono quelle di fare sesso con Nancy, che però lo respinge. Il rifiuto di Nancy a cedersi a lui facilmente alimenta il suo interesse per lei.

Il giorno seguente Steve è nei corridoi della scuola in compagnia di Tommy e Carol, quando viene raggiunto da Nancy e Barbara. Tutti insieme osservano Jonathan Byers mentre appende in bacheca dei volantini con il volto del fratellino scomparso.

Personalità

Sviluppo del personaggio

Inizialmente il personaggio di Steve Harrington doveva comportarsi più come un bulletto stereotipato, descritto dall'attore Joe Keery come un ragazzo "più forzuto e invadente, il tipico atleta degli anni Ottanta che si potrebbe vedere in un film di John Hughes". In effetti in una prima bozza dello script dell'episodio pilota il personaggio di Steve si spingeva al punto da stuprare Nancy.

Il personaggio dovette dunque essere rielaborato poiché i fratelli Duffer si resero conto che Keery aveva un altro aspetto e un altro modo di fare rispetto a come avevano immaginato il personaggio di Steve. I due autori dissero che Keery è "incredibilmente affabile e con un certo carisma". Nella sceneggiatura originale Nancy avrebbe dovuto troncare i ponti definitivamente con Steve, che sarebbe dovuto uscire poi di scena (motivo per cui nella Prima Stagione è accreditato come personaggio ricorrente), ma poi i Duffer decisero di dare più spazio a Steve con un suo proprio arco narrativo, in cui Steve è dalla "parte sbagliata" e Nancy lo porta non solo all'interno della squadra, ma anche dal lato dei "buoni".

Per spiegare la relazione strana con i genitori e il suo modo di essere un po' arrogante, specie nei primi episodi, i fratelli Duffer hanno detto che "il fatto che Nancy sia tranquilla e lo ascolti, in un modo che gli altri non fanno, lascia intuire quanto trascurato sia dalla sua famiglia".

Per quanto riguarda il suo aspetto fisico e il vestiario, la costumista Kimberly Adams ha descritto Steve come un ragazzo dal tipico stile "scolastico": polo, Levi's, pantaloni color kaki, Nike, indossati con un certo stile.

Lo stile di Steve è ispirato a quello del personaggio di Joel Goodson, interpretato da Tom Cruise in Risky Business - Fuori i vecchi... i figli ballano del 1983 e di Stefan "Stef" Djordjevic in Il ribelle dello stesso anno. Tutti i film sono citati da Steve nel quinto episodio e dice anche che Carol lo associa spesso a Tom Cruise, attore di cui Nancy ha persino un poster in camera. Steve indossa le stesse Nike che Cruise aveva in Il ribelle.

Altre fonti di ispirazione sono Johnny Depp nei panni di Glen Lantz in A Nightmare on Elm Street (1984) e il modello John Sommi. Tutti questi personaggi erano considerati rubacuori e atleti tipici degli anni Ottanta.

Lo stile dei capelli di Steve non fu deciso fino al secondo episodio della serie, quando gli stilisti provarono, con molto shampoo e spray per capelli, ad arruffare i capelli di Keery, apprezzando poi il risultato finale.

Galleria di immagini

Video

Navigazione

Note

Collegamenti esterni